MUSICA - ITALYEVENT.IT

Vai ai contenuti

Menu principale:

MUSICA

MUSICA

MAHMOOD DAL 3 FEBBRAIO SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI E IN RADIO DAL 5 FEBBRAIO IL PRIMO SINGOLO DEL NUOVO ALBUM Fuori da oggi su tutte le piattaforme digitali e in radio dal 5 febbraio, “Inuyasha” è il primo singolo ufficiale che segna il ritorno di Mahmood con un nuovo progetto discografico. Il brano,  disponibile da oggi in presave, rappresenta un nuovo immaginario per l’artista che, in breve tempo, si è conquistato un posto fra i più importanti esponenti del cantautorato urban pop, con un tratto unico che lo distingue nel panorama contemporaneo. Autore e cantante stimato nella scena italiana e internazionale, dopo gli ottimi risultati raggiunti con “Gioventù Bruciata”, il successo planetario di “Soldi”, Mahmood ha dominato le Top 10 anche nel 2020 con “Rapide” e “Dorado”, collezionando un totale di 14 dischi di platino, 5 dischi d’oro e oltre 400 milioni di streaming. Scritta da Mahmood e Dardust (che è anche produttore), la canzone è una ballad ispirata a un manga giapponese : Inuyasha. Lo stesso protagonista del fumetto che è un

mezzodemone che riesce ad arginare il suo lato oscuro per tutelare i compagni di viaggio, rinunciando di sua volontà a diventare un demone completo. Nel brano è la metafora perfetta per descrivere la complessità delle relazioni, fra desiderio di espressione e necessità di non riversare sugli altri la propria parte peggiore rinchiudendola “dentro una crisalide”. Il testo è ricco di richiami simbolici e di influenze con rimandi a una cultura molto vicina e amata da Mahmood, da cui trae ispirazione per tornare - a distanza di quasi un anno dal suo ultimo singolo “Dorado” (doppio platino) - trasportandoci con un tocco molto personale dentro un nuovo universo di esplorazioni artistiche. MAHMOOD - BIOGRAFIA Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre egiziano. Oltre a essere un artista di fama internazionale, è anche un apprezzato autore: ha scritto canzoni per Elodie (Nero Bali, Andromeda), Michele Bravi (Presi Male), Marco Mengoni (Hola – I say) e molti altri, e ha firmato ritornelli per Fabri Fibra (Luna), Gué Pequeno (Doppio Whisky) e Marracash (Non sono Marra). Animato fin da piccolo da una grande passione per la musica pop, urban e R&B, studia canto, pianoforte e solfeggio. Nel 2016 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo nella sezione Giovani con il brano Dimentica, classificandosi quarto. Nel 2018 debutta con il suo primo EP ufficiale, Gioventù Bruciata, seguito dall'omonimo album (certificato disco d'oro); nel dicembre del 2018 partecipa a Sanremo Giovani con la title track Gioventù Bruciata, piazzandosi al primo posto

che gli dà diritto a entrare in gara al Festival 2019 tra i big, e anche il premio della critica. Nel 2019 vince il Festival di Sanremo con il brano "Soldi" (certificato quadruplo disco di platino) il che lo rende il primo artista in assoluto a vincere sia nella categoria Giovani che in quella Big nello stesso anno. Diventata immediatamente una hit planetaria, con l'inclusione in oltre 1.400 playlist in tutto il mondo e in oltre 42 classifiche Spotify Top 50 Viral, nell'estate dello stesso anno Soldi infrange quota 100 milioni di streaming (di cui 39 milioni provenienti dall'estero), diventando la canzone italiana più ascoltata di sempre su Spotify e Apple Music; nel frattempo, il relativo video supera i 100 milioni di views su YouTube. A maggio 2019 Mahmood rappresenta l'Italia a Tel Aviv all'Eurovision Song Contest, classificandosi al secondo posto e vincendo il premio Marcel Bezençon per la miglior composizione musicale. Nell'estate del 2019 domina le classifiche anche con la hit Calipso (certificata quadruplo disco di platino) insieme a Charlie Charles, Dardust, Sfera Ebbasta e Fabri Fibra. A fine agosto pubblica il brano Barrio (certificato doppio disco di platino) con il quale raggiunge 53 milioni di stream; mentre il relativo video ha avuto  80 milioni di visualizzazioni su YouTube. Il suo tour estivo tocca alcuni tra i più rinomati festival nazionali e internazionali, tra cui il Mi Ami (Milano), il Festival dei Due Mondi di Spoleto e il Montreux Jazz Festival. Nel 2020 Mahmood torna a imporsi a  pubblico e critica con il singolo Rapide (certificato doppio platino), una  una ballad molto lontana dai ritmi e dalle atmosfere a cui ci aveva abituato, che in pochi mesi conquista il disco di platino. Costretto dall'emergenza Coronavirus a rimandare al 2021 Dèi, il tour europeo che avrebbe dovuto tenerlo impegnato nella primavera di questo anno,  approfitta dello stop forzato imposto dal lockdown per pubblicare nuova musica : prima  Eternantena, un brano estemporaneo ispirato proprio dalla quarantena, e poi il singolo a sorpresa Moonlight popolare (certificato disco d’oro), con il featuring della nuova punta di diamante del rap italiano Massimo Pericolo, e la produzione di Crookers, una  eccellenza mondiale della musica urban ed elettronica. Il 10 luglio dello stesso anno viene pubblicata la canzone Dorado (certificata doppio disco di platino) un featuring con Sfera Ebbasta e Feid che ha totalizzato 32 milioni di streams sulle piattaforme digitali; mentre il relativo video ha totalizzato 30 milioni di visualizzazioni su YouTube. Il 3 febbraio 2021 Mahmood torna con il singolo “Inuyasha” che anticipa il nuovo album. SEGUI MAHMOOD: Instagram / Facebook / Twitter

MICHELE BRAVI USCITO QUALCHE GIORNO FA, IL NUOVO ALBUM LA GEOGRAFIA DEL BUIO. “La Geografia del Buio”, il nuovo concept album di Michele Bravi, è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in formato CD. Il nuovo progetto discografico è stato anticipato dall'uscita dei singoli “La vita breve dei coriandoli” e “Mantieni il bacio”. A distanza di quattro anni da “Anime di carta”, l’album certificato disco d'oro e contenente il singolo doppio platino “Il diario degli errori”, Michele Bravi torna con un progetto musicale, profondamente diverso da tutta la produzione precedente. «“La Geografia del Buio” è un racconto attraverso la ferita del mondo. Una perdita di aderenza dal reale e il tuffo in un'oscurità che racchiude in sé la violenza della vita e riscopre nell'amore l'unica salvezza. Un amore che non combatte il male ma che aiuta a disegnarne la geografia". L'estetica del disco si sviluppa in una sequenza di immagini oniriche e surreali che Michele Bravi racconta attraverso le parole e la musica. Si susseguono suggestioni evocative che rimandano ad un presente stravolto e ad un profondo dolore che avvolge, immerge e nasconde ogni cosa come una profonda coltre di nebbia. Il concept di “La Geografia del Buio” è caricato di grande drammaticità, la realtà dell’artista si palesa sotto forma di rappresentazione teatrale, dove la separazione tra spettatori e attori è un limite invalicabile. L'album è costituito da 10 tracce, tra cui i singoli “La vita breve dei coriandoli”, “Mantieni il bacio” e un brano completamente strumentale, eseguito al pianoforte dallo stesso Michele, che segna la chiusura






del percorso attraverso “La Geografia del Buio” in cui l'ascoltatore ha imparato ad orientarsi. L’intero progetto discografico è stato prodotto da Francesco “Katoo” Catitti, che aveva già in precedenza collaborato con Michele. Il pianoforte, che accompagna la voce dell'artista in tutte le tracce, è suonato da Andrea Manzoni. Segui Michele Bravi:  YouTube: https://tinyurl.com/p757e4b - Instagram: michelebravi
Facebook: Michele Bravi - Twitter: @michele_bravi


ERMAL META “NO SATISFACTION” Il nuovo singolo in radio e negli store digitali da
Quali sono le soddisfazioni che riceviamo attraverso la new generation tecnologica, sempre più furba ma sempre più iena e meno volpe? Questo è un mondo popolato da metafore animali, con il leone da tastiera che rimane il re indiscusso di questa jungla sempre più stucchevole. A distanza di 1.072 giorni dalla pubblicazione dell’ultimo album di inediti, quel “Non abbiamo armi” che includeva “Non mi avete fatto niente”, vincitore con Fabrizio Moro di Sanremo 2018, ERMAL META torna con il nuovo singolo “NO SATISFACTION”, in radio e negli store digitali da venerdì 15 gennaio. Il brano inaugura il suo nuovo percorso, che passo dopo passo e canzone dopo canzone lo porterà al nuovo album, di prossima uscita. Un nuovo percorso in tutti i sensi; la canzone che non ci si aspettava, le parole che si attaccano addosso come tatuaggi tribali, un nuovo sound che fa sognare ad occhi aperti il momento nel quale verrà suonata dal vivo e

finalmente si potrà sudare con lei. “No satisfaction” si basa su pochi concetti essenziali e fotografa in maniera precisa e spietata il nostro – qualsiasi – quotidiano, ricordando una cosa che tutti dimenticano: "per chi perde, per chi vince, il premio è uguale”. Disponibile anche il video, per la regia di Andrea Folino. Ermal Meta è in gara al 71° Festival di Sanremo con il brano “Un milione di cose da dirti”.
www.facebook.com/ermalmetainfo - https://twitter.com/MetaErmal
www.instagram.com/ermalmetamusic
 

EMMA e ALESSANDRA AMOROSO DISPONIBILE DA QUALCHE GIORNO IL 45 GIRI IN EDIZIONE LIMITATA DI “PEZZO DI CUORE” È disponibile il 45 giri in edizione limitata di “PEZZO DI CUORE”, il brano di EMMA e ALESSANDRA AMOROSO, disponibile in digitale, che ha debuttato al secondo posto della classifica FIMI/GfK dei singoli più venduti ed è da due settimane nella top 10 della classifica dei brani più trasmessi dalle radio. La versione vinile 45 giri in edizione limitata di “PEZZO DI CUORE” è acquistabile in esclusiva sul sito di Universal Music Italia (https://shop.universalmusic.it). “Pezzo di cuore” (prodotto dal pianista e compositore Dardust, che ha anche scritto il brano con Davide Petrella) è un dialogo tra due donne, due amiche, con due percorsi e due personalità differenti ma entrambe sempre alla ricerca della verità delle loro emozioni. Il brano, infatti, parla proprio di questo: di trovare il modo giusto per vivere i sentimenti in maniera autentica, a partire dall’amore proprio nei confronti di se stessi. Girato dai bendo, il video di “Pezzo di Cuore”, con già oltre un

milione e mezzo di visualizzazioni, è visibile al seguente link : https://youtu.be/NEMWc5OWCC8. Una storia comune e due vite vissute per la musica. Le carriere di Emma e Alessandra sono iniziate con la vittoria di “Amici” per poi proseguire su binari paralleli, ognuna alla ricerca della propria identità. Nell’arco degli ultimi 10 anni, hanno condiviso il palco ritrovandosi a vivere insieme momenti fondamentali della loro carriera o ancora a lottare per importanti battaglie sociali, contro preconcetti e violenze della nostra società, adesso, con questo duetto, bramato per oltre 10 anni dalle enormi fanbase di entrambe le Artiste, raccontano senza filtri il loro concetto di amore e cantano all’unisono:  "Ora che abbiamo imparato l’amore, Ora che abbiamo imparato l’amore… Non so smettere».
 

ENRICO RUGGERI in radio e in digitale il brano inedito “L'AMERICA (Canzone per Chico Forti)” Il nuovo intenso brano di ENRICO RUGGERI (Anyway Music/Believe Digital), dedicato alla vicenda che da 20 anni tiene in sospeso la vita di un uomo. Chico Forti, velista e produttore tv, è stato incarcerato negli Stati Uniti nel 2000, condannato all’ergastolo per un omicidio di cui si è sempre dichiarato innocente. Il 23 dicembre 2020 è stata accolta l’istanza che permetterebbe a Chico Forti di tornare in Italia, ma attualmente è ancora detenuto al Dade Correctional Institution in Florida. Proprio questi ultimi sviluppi hanno spinto ENRICO RUGGERI a tirare fuori dal cassetto questa canzone e a incontrare Gianni Forti, lo zio di Chico, la persona che in questi 20 anni si è battuto per riportare in Italia il nipote. Grazie allo zio, il cantautore ha conosciuto altre persone straordinarie che si sono dedicate a questa vicenda come il fumettista Chiod (Massimo Chiodelli) e il documentarista Thomas Salme. Insieme hanno realizzato il video del nuovo brano che si avvale delle

illustrazioni tratte dal libro “Una dannata commedia” di Massimo “Chiod” Chiodelli. Fotografia e montaggio di Thomas Salme. “L'AMERICA (Canzone per Chico Forti)” è un brano diretto, che testimonia l’urgenza creativa e la sensibilità che hanno contraddistinto ENRICO RUGGERI in questi oltre 40 anni di carriera. L’ultimo romanzo di ENRICO RUGGERI, “Un gioco da ragazzi” (La Nave di Teseo), è da poco nelle librerie: in una grande, intensa, storia di famiglia, racconta la nostra meglio gioventù che scopre i suoi lati più oscuri, tra politica, musica, amori furiosi e una passione che non si spegne fino all’ultima pagina. www.enricoruggeri.me - www.facebook.com/tuttorouge/
 

Il giovane cantautore e chitarrista prodigio, ribattezzato “Guitar Man” da Bruce Springsteen incontra il jazzista più famoso d’Italia… LEO MECONI per la prima volta insieme a PAOLO FRESU NEL NUOVO SINGOLO  “you can trust me” DA OGGI IN RADIO E IN DIGITALE Primo capitolo del progetto musicale “Zero4Leo” che ci accompagnerà durante tutto il 2021. Un incontro generazionale da cui nasce “Puoi fidarti di me” che canta Leo in questa moderna ballad scritta ad agosto 2020 subito dopo l’esperienza diX Factor Italia 2020. “You Can Trust Me” è un brano autobiografico, è il grido struggente di un giovane ragazzo che sta crescendo e vuole essere ascoltato. La tromba di Paolo Fresu disegna una trama emozionante durante tutto il brano e duetta magicamente con il pianoforte e con la voce di Leo, che esplode nel suo canto di sofferenza e di speranza. Questo nuovo singolo segna l’inizio di un nuovo bellissimo percorso musicale per l’artista ed è il primo capitolo di “Zero4Leo”, un progetto che si svilupperà durante tutto il 2021. “Zero4Leo” è l’alter ego a fumetti dell’artista che diventa il protagonista, musicale e grafico, delle storie che Leo Meconi ci presenterà ogni mese. Leo Meconi, classe 2004, ha pubblicato nel 2019 il suo primo album di inediti dal titolo “I’ll Fly Away” di stampo folk/pop, influenzato dalle sue radici musicali, con la produzione artistica di Dodi Battaglia. Nel 2020 Leo ha pubblicato due singoli, “Self-Respect” e “Angels & Outlaws”, che rappresentano un upgradedel suo percorso musicale, intervallati dalla partecipazione ad X Factor Italia 2020 dalle audizioni fino alla fase finale dei “Last Call”, dove ha emozionato e stupito tutti i giudici e il pubblico a casa con le sue dotichitarristiche e di interprete. youtube.com/channel/UCgBhCU_NHDp1k9EDnAfooJw
www.facebook.com/zero4leo/ - www.instagram.com/leomeconi/?hl=it
vm.tiktok.com/ZSTpwCmK/

 
Torna ai contenuti | Torna al menu