ITALYEVENT.IT

Vai ai contenuti

Menu principale:




DA NOI A TUTTI VOI

CARI LETTORI BUONA SETTIMANA ! SPERIAMO DI AVERVI DATO BUONE NOTIZIE, DI AVERVI INTERESSATO E FATTO

DIVERTIRE ...  LA REDAZIONE DI  ITALYEVENT VI DA' L'ARRIVEDERCI  AL PROSSIMO NUMERO !    

NON MANCATE !  VI ASPETTIAMO !












Ermanno Scervino veste Elizabeth McGovern
in occasione della 23esima edizione dei SAG - Screen Actors Guild – Awards 2017 che si è tenuta a Los Angeles, Elizabeth McGovern ha scelto di indossare un abito bustier nero in organza di Ermanno Scervino.

MEGAWATT COURT Una nuova XXL location nel centro di Milano. Milano Space Makers, società di gestione di location espositive e gestione di eventi, nota soprattutto nell’ambito del design e della moda, lancia la nuova location extra large di Milano, un complesso espositivo di 9800 mq sui Navigli. Un restyling che ha reso lo spazio nuovo fiammante, con interventi che ne hanno esaltato caratteristiche e funzionalità, e reso la struttura, davvero importante e versatile. Una location adatta ad ospitare sfilate, convention, fiere, congressi, mostre, produzioni televisive e pubblicitarie. Ecco i numeri: 9800mq totali, di cui 3600mq di area espositiva, 1000mq di magazzini, 1500mq di uffici, backstage e spazi di lavoro, 3700mq di spazi esterni con giardino e parcheggio riservato. Al fascino postindustriale della location si aggiungono le rinnovate performance tecniche: nuovo ingresso, nuovi impianti di riscaldamento e condizionamento, ampliamento della capienza grazie all’adeguamento alle normative di

sicurezza più recenti, aumento della potenza elettrica disponibile, dotazione di americane, luci, impianto audio, illuminazione scenografica delle gabbie metalliche nonché predisposizione e attrezzature per facilitare gli allestimenti. Megawatt Court si trova a pochi minuti dal centro, nella zona che si estende oltre il Naviglio Grande in prossimità del caratteristico borgo di San Cristoforo, quartiere emergente in cui molti stakeholders stanno investendo. Milano Space Makers è il gruppo di riferimento per lo scouting e la gestione delle location più belle e affascinanti di zona Tortona, oltre che motore del rinnovamento culturale e delle attività della zona. Il team professionale è molto qualificato è interseca diverse competenze. Il background comune è nella gestione di location espositive e commerciali in Zona Tortona con esperienze nel campo degli eventi e della comunicazione che hanno contribuito

alla trasformazione e alla riqualificazione dell’area rendendola un’incubatrice di fermenti creativi, una struttura laboratoriale dove tutte le discipline trovano terreno fertile per sperimentare e contaminarsi. Milano Space Makers sa come muoversi in questo crossover d’avanguardia, non solo riqualificando e promuovendo gli spazi espositivi ma contribuendo all’ideazione creativa degli allestimenti, offrendo consulenza per progetti site specific, fino all’elaborazione di strategie di comunicazione

 
 
 

Grande successo dello Special Cocktail Party & Man Fashion show di Hyper room Milano. L’evento, nato dall’idea della fondatrice e fashion designer Chiara Carradori ha presentato le collezioni dei nuovi brand di Fashion, Lifestyle e Accessori Moda uomo che hanno già aderito al concept dello Show Room, facendolo conoscere come nuova realtà dinamica in grado di creare continue sinergie produttive, comunicative e distributive tra i diversi partner aderenti. Con le moderne tecnologie, la serata ha assunto il carattere di un vero e proprio show capitano e condotto dall’irresistibile Antonio Provitina, speaker radiofonico nonché attore trasversale e poliedrico di straordinario talento reduce dal successo di molteplici esperienze televisive sulle principali emittenti nazionali. Sul palco, accanto ad Antonio è stata anche Ania J, voce inconfondibile di Fashion Tv che con la sua eccentrica energia ha travolto il pubblico coinvolgendolo in una dimensione onirica. Nel corso dell’evento numerose sono state le aziende  

partner che hanno presentato le nuove collezioni attraverso un total look, rigorosamente made in Italy, pervestire un uomo classico e contemporaneo, sempre all’avanguardia e in continua evoluzione. Dagli abiti da uomo firmati Baleani alla giubotteria fashion e sportwear ideata dalla Fashion Product di Salvatore Pennetta, sino a Giorgietti con la sua collezione di maglieria classica e contemporanea di altissimo livello, non sono mancate le idee e soluzioni proposte da Luca Sabbioni, noto imprenditore e marito di Natasha Stafanenko, il quale ha proposto la sua linea luxury Labolux per l’uomo classico e l’innovativa linea di Snakers 28:28 per l'uomo contemporaneo. Ad alternarsi sul palco per le collezioni Moda uomo anche STMC, brand che prende il nome dalle iniziali dei giovani stilisti Sara Tamburrini e Mattia Cantolacqua le cui creazioni sono il frutto di una ricerca continua che si avvale di un mix sorprendente di semplicità, oversize, unisex, total black e minimalismo. Per quanto concerne gli accessori, i

riflettori sono stati puntati sulle nuovissime collezioni di Jaco, azienda indirizzata nella produzione di sunglasses unici ed esclusivi sia nel design, sia nella qualità e tecnologia dei componenti utilizzati e dell’azienda Umberto Fornari, specializzata nella produzione di cinture, cravatte, foulard, sciarpe originali e di tendenza dal taglio fortemente artigianale e realizzate interamente a mano. Fornari ha proposto cravatte e pochette da abbinare agli abiti. Durante la serata è stata inoltre presentata la nuova linea in jeans in felpa di PG Enjoy, con le sue proposte di vestibilità sartoriali più all'avanguardia ed esclusive del momento destinata ai giovani più esigenti. Alef, invece, nata dall’incontro di Tiziano Colasante e Alessia Alumerra, ha presentato la particolare linea di borse realizzate con sapiente amore per la tradizione artigianale nel rispetto delle più avanzate tecniche di lavorazione della pelle e l'utilizzo di tessuti e materiali innovativi, mentre la designer Corbo Loredana ha impreziosito gli abiti con gemelli in

corallo ed oro. Lo show è stata inoltre grande occasione per assaporare prodotti di Food & Beverage di selezionatissime realtà d’eccellenza italiana tra cui Cantine Belisario, Varnelli e caffè Antonelli Silio. E’ stato possibile degustare un ricco aperitivo di prodotti biologici, selezionati dall’azienda Bio Italia e messi a punto da ristorante Bio.it che da oltre 20 anni porta avanti ricette e valori di una cucina fatta con amore, nel pieno rispetto della qualità e dei prodotti di stagione offerti dal territorio. Special guest dj della serata è stato Joe T Vannelli, al secolo Giuseppe Troccoli, celebre dj, producer e conduttore radiofonico, che ha curato la sezione musicale dello show e l’esclusivo set dell’evento, accendendo l’anima di tutti i presenti con la sua straordinaria partecipazione proponendo solo la migliore musica del momento. La serata ha visto la presenza di imprenditori, celebrities e personalità dello spettacolo che sono intervenuti per promuovere l’importanza del made in Italy tra cui Alviero Martini, l’onorevole Kalid Chaouiki, la top

model di Armani Bali LaWal, Maylin Aguirre, Rosy Dilettuso, Giorgio Vignali e Alberto Lato. Hyper Room nasce con l’intento di offrire alle aziende l’entrata in un luogo fisico e virtuale in cui l’originalità, la qualità e il made in Italy sono solo alcune delle prerogative indispensabili comuni ai prodotti di ogni partner. Il suo progetto è dunque finalizzato a mettere in evidenza le eccellenze del Made In Italy, in particolar modo di quelle aziende che hanno saputo rinnovarsi e differenziarsi nei particolari, investendo in tecnologia e innovazione, attraverso la ricerca, la selezione e “il rigore” delle materie prime utilizzate. Lo show room, arredato in stile moderno, si adegua perfettamente ad ogni tipo di esigenza: location comoda ed elegante che alla pregevolezza estetica abbina l’indispensabile funzionalità necessaria per offrire un ottimo servizio. Dall’organizzazione di sfilate di moda a location per importanti shooting fotografici e press conference, Hyper Room è



inoltre luogo ideale per la realizzazione di videoclip musicali: gli spazi dello show room sono infatti quelli che ritroviamo nel video “Tam Mià” dei Gemeliers. www.hyper-room.com


Dal 1° gennaio 2017 è diventata effettiva la fusione tra BPM e Banco Popolare che darà avvio alla terza banca italiana, costituita da 2.500 sportelli e oltre 25.000 dipendenti. Presente in tutta Italia, Banco BPM sarà leader nelle aree più ricche del Paese e servirà oltre 4 milioni di clienti. Il logo scelto per connotare il nascente gruppo Banco BPM celebra la tradizione di due grandi istituti popolari e allo stesso tempo ne simboleggia l’unione. Le sfumature cromatiche che dal blu portano al verde, colori che da sempre evocano le due identità bancarie, rappresentano la

combinazione di valori, intenti e prospettive su cui Banco Popolare e Banca Popolare di Milano hanno fondato la propria storia. Un orizzonte stilizzato, simbolo di condivisione e collegamento tra due mondi che si uniscono e si orientano verso un medesimo futuro, sovrasta il logotipo e costituisce elemento di coesione: un tratto che esprime il legame tra due banche che, insieme, danno vita a una realtà nazionale che continuerà ad accompagnare i progetti, la crescita e lo sviluppo di tutte le persone e le imprese presenti nei territori di radicamento. Un simbolo essenziale e contemporaneo, il cui disegno è stato studiato e realizzato internamente al nuovo Gruppo, che dichiara la volontà d’innovare, nel senso della tradizione, e di affrontare nuove sfide a sostegno soprattutto dei giovani e con l’obiettivo di creare valore per clienti, azionisti e territori. Per ulteriori informazioni:


SU GARDEN - ASIAN CUISINE RESTAURANT  

Un angolo d'oriente, nel centro di Milano, uno spazio dedicato alla cucina cantonese e tailandese. Luci soffuse, arredamento verde tenue sottobosco, piante delicate, e un giardino esterno, creano l'atmosfera ideale.La cura nella preparazione delle tavole, nella presentazione dei piatti e l'attenzione e la gentilezza del personale fanno il resto.
Il cibo è ottimo, spazia dalla tradizione classica cantonese con le sue zuppe, al “moderno” involtino primavera (salmone, lattuga e philaldelphira), alla cucina thailandese con il pollo avvolto nella foglia di Pandan leaf o l'insalata di papaya verde con chili.



Straordinari i toast di gamberi (.al 100% gamberi ), i ravioli con diversi ingredienti, il pesce sempre fresco, e per finire i dolci (soprattutto quelli con soia e cocco).....
E c'è anche una novità Su Garden da la possibilità ai clienti di creare il proprio menù in base ai gusti personali o alle intolleranze a diversi alimenti. Si sceglie la base: spaghetti di soia, riso basmati, pollo, gamberi, ecc, e si aggiunge la salsa, la verdura, che si preferisce.
Diciamo quindi che ci sono tutti gli elementi adatti per andare da Su Garden, Asian Cuisine Restaurant. si trova in Via Carlo Tenca 12 – Milano- MM 3 Repubblica – uscita Viale Tunisia – Via F. Casati . - tel 02- 36746363 - www.sugarden.it

                 Anno 12 - 15 FEBBRAIO 2017 -  ITALYEVENT.IT SETTIMANALE DI INFORMAZIONE ON LINE
                                              Registrazione Tribunale di Milano  n. 832 del 31/10/2005. 
                                             
                                                          Direzione – Redazione - Milano -  Corso Lodi 65
                                                          Direttore Editoriale : Giuseppe Tropea - giornalista   
                                          Direttore Responsabile : Luigi Cominelli - giornalista e fotografo
                      In redazione : Giuseppe Tropea - Luigi Cominelli - Emanuela Tropea - giornalista - Maria Tigani - pr             
                                    Foto by Gy.Co. - Impostazione Grafica e organizzazione generale  :  Emanuela Tropea       
                                     Informazioni o approfondimenti  : emanuelatr@hotmail.com - gigi.comi65@hotmail.it

ITALYEVENT.IT  NON RIENTRA NEGLI OBBLIGHI DELLA LEGGE SUI COOKIES, POICHE'IL PROGRAMMA CON CUI E' STATO REALIZZATO FA USO SOLO DI "COOKIES TECNICI" CHE NON SONO CONDIVISI A TERZE PARTI.

Torna ai contenuti | Torna al menu